La Trasparenza e la Democrazia ai tempi del PD…

La Trasparenza e la Democrazia ai tempi del PD…

Dopo lo scandalo primarie del PD di Napoli del 2016, dove le telecamere nascoste di Fanpage mostrarono al mondo intero il marciume con cui questo partito svolgeva queste votazioni farlocche, e lo scandalo dei candidati eletti a loro insaputa,il Partito Democratico ci ricasca con le operazioni di tesseramento all’anno 2017.“Dovete portare tessere e codice fiscale, i 10 euro ve li danno loro”. A parlare è una donna all’esterno della sede di un’associazione a chi chiede come ci si tesseri al Pd. E un’amica aggiunge: “I 10 euro ve li darà Michel all’interno, se la vede lui”. “Diciamo che diventiamo dipendenti del partito per Michel, nostro consigliere di quartiere. Dobbiamo mettere una firma per far vedere che facciamo parte del partito per farlo salire un’altra volta a lui quando ci stanno le elezioni”. E un’altra signora: “Per esempio, io voglio un piacere da Ciruzzo? Mi devo fare la tessera per lui. Me lo fa Michel? Mi devo fare la tessera per Michel”….opera_senza_titolo1

Siamo nel quartiere popolare di Miano Zona Nord di Napoli e Michel è  Michel Di Prisco, ex vicepresidente della Municipalità, volto noto nel Pd locale, coinvolto in un’altra vicenda controversa. Quella delle primarie del 2011 per la scelta del candidato sindaco di Napoli, poi annullate per il sospetto di brogli tra extracomunitari portati ai seggi in cambio di pochi euro, ma anche per ruolo attivo da parte di esponenti del centrodestra nelle fasi del voto….Insomma uno schifo totale!

I dirigenti del PD Fiano, Orfini e Guerini si sono subito affrettati a condannare l’episodio,ma a questo punto noi ci chiediamo con quale faccia questi personaggi si permettano ancora di andare in televisione a sparare minchiate sulla presunta (secondo loro) mancanza di trasparenza e  democrazia all’interno del Movimento 5 Stelle.

Ricordiamo che nel M5S l’iscritto puo’:

-Decidere con una votazione online la linea politica

-Decidere con una votazione online i punti del programma nazionale per le politiche

-Decidere con una votazione online i candidati alle cariche elettive

-Con la Piattaforma Rousseau può discutere online le proposte che i portavoce del MoVimento 5 Stelle vogliono presentare in Parlamento prima che siano depositate, proporre e votare online delle proposte di legge che poi vengono portate in Parlamento dai portavoce, seguire corsi on-line riguardanti le tematiche più svariate,sostenere liberamente con piccole donazione le iniziative del MoVimento 5 Stelle

-Può candidarsi a tutte le cariche elettive di ogni livello fino a un massimo di due mandati (senza pagare nulla, per il Pd le poltrone costano).

…e tutto aggratis :))Immagine.png

Cari piddini fatevi un bell’esame di coscienza e rassegnatevi perchè dai “Grillini” sulla questione Democrazia e Trasparenza avete solo da imparare…per il momento “Uno Vale Uno” solo nel Movimento 5 Stelle.. stateve bbuono :))

Goldstein

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: