FERMATI O TI FINISCE MALE: CONSIGLIERA M5S MINACCIATA, di Giancarlo Cancelleri

FERMATI O TI FINISCE MALE: CONSIGLIERA M5S MINACCIATA, di Giancarlo Cancelleri

Questa primavera si voterà in più di cento comuni siciliani. Ieri il M5S ha scelto il suo candidato sindaco per Palermo e presto si formeranno molte altre liste. In Sicilia abbiamo già 150 consiglieri comunali del M5S. Se da un lato presto ci saranno quindi nuovi eletti dall’altro abbiamo già un esercito di portavoce che stanno “bonificando” i territori. E forse è proprio questa intensa attività di denuncia e di “fiato sul collo”, che i nostri ragazzi portano quotidianamente e instancabilmente avanti tutti i giorni, a dare fastidio.

Una volta, indipendentemente da chi vinceva, destra e sinistra si spartivano vicendevolmente la torta della vittoria: appalti, poltroni, nomine, accondiscendenza, silenzi. Non mancano certo i modi per favorire amici di amici o il malaffare. Ma da quando siamo presenti nei consigli queste consuetudini non hanno più vita facile. Giusy Rannone è solo l’ultima vittima di una serie di brutti episodi che sistematicamente coinvolgono gli esponenti del M5S.

Qualche giorno fa è stata minacciata la sindaca di Augusta Cettina di Pietro, un nostro consigliere a Bagheria malmenato, intimidazioni a Mascalucia, Acate, Mazara, Pietraperzia e in quasi tutti i comuni dove siamo presenti. Essere consigliere comunale del M5S non è semplice: si lavora come muli e in cambio spesso si hanno minacce e querele. Fortunatamente il calore dei cittadini è sempre forte. Incoraggiante. Per questo mi piace spesso dire che un consigliere comunale M5S equivale, per forza e determinazione, a 12 consiglieri comunali di qualsiasi altra lista. Nel loro piccolo questi ragazzi sono degli eroi. Un avamposto di onestà.

A Giusy mando un grandissimo abbraccio. Ci siamo sentiti telefonicamente, mi ha assicurato che sta bene e che andrà avanti imperterrita.
A chi, invece, pensa di intimorirci con squallidi metodi mafiosi auguro di annegare nella propria vigliaccheria.

Parafrasando Battiato: le cattive azioni del mondo non influenzano il sole. Così noi, non ci faremo fermare dalla meschinità di certi individui.


16142186_1197589393689763_7958646258774597520_n


unbenannt


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: