Pulci ed Elefanti a Otto e Mezzo, di Ilaria Ricci

Pulci ed Elefanti a Otto e Mezzo, di Ilaria Ricci

E’ meraviglioso vedere come la Gruber in questo confronto con Travaglio:

unbenannt(Clicca sull’immagine per vedere il video)

dopo aver già dato tutte le risposte, suggerendo le peggio cose sul Movimento 5 Stelle, non sappia cosa rispondere a Travaglio stesso che gli chiede nel gruppo europeo cosa abbiano da spartire gli esponenti di Forza Italia con gente come Merkel e Sarkozy.

E’ un fiume in piena Travaglio, che spiega in maniera chiara come funzionano i gruppi in Europarlamento e quali paradossi possono esservi dentro, paradossi che nessun Tg o giornale si è mai sognato di mettere in luce.

Lei si difende come può tra un balbettio e un’improvvisa voglia di cambiar discorso, dopo aver tentato un salvataggio in extremis aggrappandosi alle parole “cinismo” e “nobile”.

Calcolando certi esponenti che fino ad oggi l’Italia ha inviato in UE, ci si chiede di quali politiche nobili parli la giornalista.

No Travaglio, come dici tu non è mai fregato a nessuno cosa accadeva nel Parlamento Europeo e nei gruppi al suo interno, come non è mai fregato a nessuno in che modo il Paese veniva rappresentato in quel Parlamento, ma ripetendo le tue considerazioni, “quando ci casca il Movimento 5 stelle da una pulce se ne fa un elefante”.

Ad ogni modo, tanto per rinfrescarsi la memoria, pare corretto riportare cosa pensava Mentana, subito dopo il voto dei Pentastellati, della scelta intrapresa verso ALDE:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: